Festival dell’Economia 2016

Giovedì, 02 Giugno 2016

Il Festival dell’Economia 2016 dedicato al tema “I luoghi della crescita”

Provincia, Comune e Università si accordano per altri tre anni

Con la decima edizione il Festival dell'Economia di Trento ha confermato la sua grande popolarità e la forte attrattività della manifestazione, la cui formula si è dimostrata, ancora una volta, vincente. Quasi 400 giornalisti accreditati, provenienti da Italia, Spagna, Inghilterra, Francia, Stati Uniti e Cina e 1.920.000 connessioni al sito internet raggiunte nel terzo giorno, rendono la dimensione dell’interesse, ormai internazionale, suscitato dal Festival che nell’11^ edizione indagherà sui “luoghi della crescita”.
  
“La geografia economica del mondo – scrive Tito Boeri presentando il tema dell’edizione 2016 – segnala una crescente concentrazione della crescita economica in relativamente poche grandi città, in grado di attrarre capitale umano e di stimolare l’innovazione. Le mappe del reddito pro capite rivelano dei picchi molto appuntiti, spesso localizzati nei luoghi che ospitano i centri di ricerca e le università di eccellenza. Non sono, infatti, necessariamente i vecchi centri e le vecchie periferie del Dopoguerra o anche della fine del secolo scorso a eccellere. La gerarchia economica non solo dei paesi, ma anche delle città è profondamente cambiata ed è in continua evoluzione. Lo studio della crescita economica e demografica di queste nuove realtà – prosegue il direttore scientifico del Festival – è fondamentale per capire non solo gli ingredienti che sono necessari per la crescita economica, ma anche il loro mix ottimale, le ricette che occorre applicare se si vuole stimolare la crescita. Conta la scala, la dimensione delle città, perché solo grandi mercati del lavoro possono offrire opportunità ai talenti più svariati, promuovendo l’incontro fra la domanda e l’offerta di competenze e permettendo alle cosiddette power couples, coppie di talenti, di poter realizzare i sogni di entrambi i membri della coppia. Ma contano tantissimo anche i cosiddetti amenity values, i fattori non strettamente economici che rendono un sito più attrattivo di un altro e che richiamano intelligenze da fuori”.
  
Intanto il Festival è stato confermato anche per i prossimi tre anni. La Giunta provinciale ha, infatti, approvato oggi il protocollo d’intesa con cui Provincia, Comune e Università di Trento rinnovano per gli anni 2016, 2017 e 2018 il Comitato promotore del Festival che, come è accaduto fin dalle prime edizioni, ha come obiettivo prioritario quello di avvicinare il grande pubblico ai temi dell’Economia.
  
Il programma dettagliato dell’11^ edizione del Festival sarà presentato, come di consueto, alcune settimane prima dell'inizio dell'appuntamento di Trento. (fm)

Per info: Festival dell'Economia