Nature. The art of Marzio Tamer

Domenica, 25 Settembre 2016

La mostra si configura come un excursus attraverso la molteplicità di tecniche (dall’acquerello al dry brush, dalla tempera all’uovo all’olio ed altro) con cui Marzio Tamer rappresenta la realtà della natura: animali, piante, dettagli di ambienti e scorci di paesaggio, atmosfere e stagioni.
Tamer è un pittore naturalista del perfezionismo quasi maniacale, peculiarità che ben si riscontra nella restituzione pittorica di ciò che egli dipinge: il riflesso della luce nell'acqua, la trama dell'erba, la superficie dei sassi, le cortecce degli alberi.

Il rigore naturalistico e l’accuratezza delle sue rappresentazioni esercitano un appeal su un pubblico eterogeneo: l’appassionato d'arte non può che riconoscerne l’illimitata forza creativa e l’abilità di riuscire a concepire continuamente nuovi equilibri compositivi, dettagli prospettici audaci e scorci fotografici, i cultori delle tecniche pittoriche rimangono ammaliati dalle sue capacità tecniche e dalla sua versatilità, i naturalisti, i biologi, i grandi osservatori della fauna ne apprezzano la capacità ad entrare in comunicazione con l'animale raffigurato, sapendone cogliere l'aspetto più autentico e naturale.
Quando dal 15 aprile al 25 settembre (chiuso lunedì non festivi)

Orario da martedì a venerdì 10-18, mercoledì 10-21, sabato, domenica e festivi 10-19

Dove Museo delle Scienze, corso del Lavoro e della Scienza 3, Trento
Per info: Nature