Musiche di F. Mendelssohn. G. Ligeti, C. Debussy

Martedì, 13 Marzo 2018

Quartetto Van Kuijk

  • Nicolas Van Kuijk violino
  • Sylvain Favre-Bulle violino
  • Emmanuel François viola
  • François Robin violoncello

F. Mendelssohn: Quartetto n. 4 in mi min. op. 44 n. 2

G. Ligeti: Quartetto n. 1

C. Debussy: Quartetto in sol min. op. 10

Fondato nel 2012 a Parigi, il Quartetto Van Kuijk ha vinto nel 2015 il Primo premio al “Concorso internazionale per quartetto d’archi” della Wigmore Hall di Londra, nel quale si è aggiudicato anche i due premi speciali per la miglior esecuzione di opere di Beethoven e Haydn. Entrato subito nei “BBC 3 New Generation Artists” per il triennio 2015-17, è stato scelto pure dalla Philharmonie di Parigi quale “Rising Star” per la stagione 2017-18, nomina che prevede un fitto programma di concerti nelle più prestigiose sale europee. Questi riconoscimenti si aggiungono al Primo premio e premio del pubblico ottenuti nel 2013 al “Concorso di musica da camera” di Trondheim in Norvegia e, in Francia, alla vittoria del “Fnapec-Musiques d’Ensembles”, e alla nomina quali migliori allievi “lauréats” 2014 dell’Accademia del Festival di Aix-en-Provence.

Il quartetto è “in residenza” dal 2014 presso l’Associazione Proquartet di Parigi, dove ha avuto l’opportunità di seguire gli insegnamenti di quartetti leggendari come il Quartetto Berg, Hagen e Artemis. Dopo gli studi iniziali con il Quartetto Ysaÿe, si è perfezionato presso l’Escuela Superior de Mùsica Reina Sofia di Madrid con Günter Pichler (Quartetto Berg).

Già presente sulla grande scena internazionale, e frequente ospite della Wigmore Hall di Londra, il quartetto si è esibito alla Philharmonie di Berlino, al Musikverein di Vienna, alla Tonhalle di Zurigo, all’Auditorium del Louvre di Parigi e ai festival di Lockenhaus, Heidelberg, Aix-en-Provence e Verbier. Una formazione nata adulta, si direbbe, ma con tutte le qualità di energia, entusiasmo e sorriso di un felice gruppo giovanile

Per info CULTURA TRENTINO