Risk inSight

Martedì, 29 Novembre 2016

I rischi fanno parte delle nostre società, e per questo motivo i più gravi  sono monitorati e presidiati da istituzioni, ricercatori e operatori, persone che lavorano costantemente per garantire la nostra sicurezza. Ci sono però alcuni eventi che non si possono prevedere e momenti in cui il contatto con il rischio ci coglie del tutto impreparati. Si tratta di situazioni che evolveranno in una sicura catastrofe? In questi giorni, dopo il terribile terremoto che ha devastato le regioni del centro Italia, gli italiani si devono confrontare con temi che normalmente sono percepiti come “sfuocati” e si collocano in secondo piano nell’opinione pubblica.
Le immagini dei crolli e delle difficoltà organizzative nei soccorsi spingono ora, differentemente, a interrogarci per trovare possibili soluzioni. Come possiamo individuare i punti deboli, i pericoli, le vulnerabilità del territorio in cui viviamo e attuare una corretta politica di prevenzione? Come possiamo difenderci?

La mostra illustra la pluralità degli approcci al rischio: siano essi sociali, politici, scientifici o tecnici.

A cura di Valerie November del CNRS - French National Center for Scientific Research -  e direttrice del Techniques, Territories and Societies  Lab.

Costi: intero € 10, ridotto € 8

Quando dal 1° ottobre al 29 novembre (lunedì chiuso)

Orario da martedì a venerdì 10-18; sabato e domenica 10-19
Dove: MUSE - Museo delle Scienze, corso del Lavoro e della Scienza 3, Trento
Per info: Risk inSight